De Luca, ministero Interno: "Sospensione dopo Giunta". Lui: "Rilassiamoci" e spunta un precedente

Caso De Luca, ministero Interno: “Sospensione dopo Giunta”. Lui: “Rilassiamoci” e spunta un precedente

Il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico conferma la sospensione di De Luca dopo la proclamazione degli eletti. Il governatore invita tutti alla calma

“È la proclamazione degli eletti a concretare l’avvio del procedimento per sospensione”. Lo dice nell’Aula della Camera il viceministro dell’Interno Filippo Bubbico, spiegando che la sospensione potrà scattare solo alla prima seduta del consiglio regionale, quando Vincenzo De Luca potrà comunque presentare la sua Giunta.

 

De Luca fiducioso: “Prima della sospensione, insedieremo la nuova Giunta. E comunque c’è già un precedente”

E lo stesso De Luca ha spiegato, a 24Mattino su Radio 24, che in occasione del primo Consiglio presenterà la sua squadra. E dunque niente commissariamento o ritorno alle urne. “Rilassiamoci. Prima della sospensione bisogna insediare la nuova Giunta, il Consiglio, gli organi, poi chi è interessato alla Severino si sottoporrà alla procedura prevista. Ci sarà la comunicazione al presidente del Consiglio il quale avvierà la consultazione con il ministro dell’Interno, il ministro delle Regioni e poi prenderà le sue determinazioni. E poi in caso di sospensione io farò ricorso. E c’è già – conclude De Luca – un precedente: la Corte d’Appello di Bari rigettò la sospensione reintegrando un consigliere regionale”.