Casalnuovo: 20 milioni di euro falsi sequestrati

I militari dell’Arma dei Carabinieri di Napoli hanno rinvenuto all’interno di una cantina a Casalnuovo 20 milioni di euro in banconote false.

A Casalnuovo sono stati rinvenuti e sequestrati 20 milioni di euro falsi di cui si ignorano i proprietari

In passato un letterato inglese disse che tra tutte le parole, tra quelle composite e quelle semplici, tra tutte le combinazioni possibili e sensate, la migliore era the cellardoor, in altre parole la porta della cantina. Se non nel mondo della letteratura inglese ma in quello della realtà italiana, per quanto ci riguarda, a Casalnuovo di Napoli the cellardoor è sicuramente la miglior parola, soprattutto quando sta a significare ciò al di là della quale si nasconde un grande tesoro dei falsari, il luogo perfetto per nascondere 20 milioni di euro falsilastre tipografiche e fogli filigranati.

Oltre i 20 milioni in banconote sono state trovate lastre tipografiche, fogli e matrici

Nella tarda serata di ieri in via Clanio a Casalnuovo di Napoli i militari della Compagnia Napoli Stella e del Nucleo Investigativo di Napoli dell’Arma dei Carabinieri hanno rinvenuto all’interno della cantina migliaia di banconote false del taglio prevalente di cinquanta e cento euro di buona qualità. Insieme a queste ultime, alle lastre tipografiche e ai fogli filigranati sono state rinvenute, anche, alcune matrici per la riproduzione in serie delle banconote.

Sono state, comunque, fermate due persone sospette

Nel frattempo si ignorano i possibili proprietari della cantina o del deposito all’interno di quest’ultima, ma nel frattempo i militari della Compagnia Napoli Stella e del Nucleo Investigativo di Napoli dell’Arma dei Carabinierihanno fermato due persone che potrebbero molto probabilmente essere più o meno in relazione con i 20 milioni di banconote false depositate all’interno della cantina.