Casal di Principe tra degrado e speranza (VIDEO)

Proseguono gli scavi nelle “terre deposito” di rifiuti tossici

di Antony e Martina d’Albero

Il reportage di Road Tv Italia, è stato concepito con l’intento di condurre voi lettori nei luoghi simbolo della morte e dell’abbandono in Campania. Via Sondrio a Casal di Principe in questi giorni è diventata il triste emblema del malaffare e della corruzione.
Fanghi tossici recuperati a profondità che vanno dai 7 ai 9 metri, sono stati rinvenuti nei giorni scorsi ed hanno sconvolto l’opinione pubblica.
E’ tutto vero dunque, non si tratta di semplici storie inventate ad arte da eccellenti scrittori di romanzi gialli, i tanto temuti rifiuti inquinanti ci sono davvero ed hanno realmente avvelenato le nostre terre.
Un pentito di camorra avrebbe “suggerito” alla Procura Antimafia di scavare a grandi profondità in questo luogo della provincia di Caserta. I materiali raccolti sino a questo momento, sono oggetto di analisi da parte dei tecnici dell’Arpac e la DDA prova in ogni modo ad accorciare i tempi degli esami.
I cittadini hanno sempre più paura e temono sia per le loro vite che per quelle dei propri figili.
Non sanno più di chi fidarsi, cosa poter mangiare in “sicurezza” e quanto di quel che è stato ingerito sino ad oggi sia stato realemente dannoso, ormai si vive perennemente in preda allo sconforto ed alla miseria. Nell’aria si respira quasi una forzata rassegnazione rispetto alle speranze che si nutrivano in passato. Ci si illudeva – a torto – che fosse tutto inventato, si pensava che in fondo nessun essere umano avrebbe mai potuto causare tanto dolore a tanta gente.
L’aspettativa è che le immagini di seguito – girate sui luoghi attualmente oggetto di ricerche – possano attirare l’attenzione di voi sostenitori di Road Tv Italia. Abbiamo fatto e continueremo a fare il possibile per dare il nostro piccolo contributo alla causa della legalità e della giustizia, augurandoci che possa essere da sprone a tutti coloro i quali sino ad oggi sono rimasti indifferenti alla distruzione di questo ricco e meraviglioso territorio.
Francesco Diana del Comitato don Diana, ai nostri microfoni, ci racconta come Casal di Principe sta vivendo questi giorni di attesa e tensione.

GUARDA IL VIDEO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *