Card-Sharp, sembra un bancomat ma nasconde un coltello: ecco come i giovani beffano le forze dell’ordine (che dormono) (FOTO)

Tra i giovani napoletani gira una nuova pericolosissima arma tanto piccola da essere invisibile per le forze dell’ordine

Nei quartieri più popolari di Napoli, ma anche dell’Italia intera, è scoppiata una nuova pericolosissima moda: il coltello-card. Una lama da ben 8 cm, d’acciaio chirurgico e tagliente, quindi, come un bisturi nascosta sapientemente in quella che a prima vista sembra una carta di credito. Una card che sembra di plastica, ma che scomponendola come un origami si trasforma in un’arma tagliente e terribile. Il nome di quest’oggetto è “Card-Sharp“, letteralmente “lama tagliente”, ed è un’invenzione inglese che sta, purtroppo, spopolando tra i giovani. La pubblicità dell’oggetto è a dir poco accattivante: “Un’elegante strumento di utilità. Meno ingombrante di un coltello da tasca e tagliente come un bisturi. Uno strumento essenziale per la sopravvivenza”. Esatto, sopravvivenza. E forse i ragazzi hanno recepito male il messaggio.

Così si può ingannare la polizia!

Porto sempre con me il coltello-card. A volte mi hanno anche fermato, ma la polizia non se ne accorge, sono pulito”, ammette un ragazzo, “Nel mondo in cui viviamo abbiamo tutti bisogno di difenderci“, continua. A quanto pare questo oggetto sta diventando virale tra i ragazzini e ad aiutare la sua diffusione sono anche i prezzi molto contenuti: 15 euro spedizione inclusa se si compra online, 25 se si compra sottobanco. Non solo, più se ne comprano e più si risparmia, ed è subito business!

Ma le forze dell’ordine dove sono?

Le forze dell’ordine, che a quanto pare vengono ingannate da questi giovani armati, come lavorano? Non dovrebbero essere i primi a venire a conoscenza di questi pericoli? Non dovrebbero conoscere prima di chiunque altro quali possono essere le attività illecite e gli strumenti di morte che potrebbero diventare “di moda” tra i giovani?