Capri

Capri, multe a partire da 300 euro per chi infastidisce i turisti

Con un ordinanza comunale l’Isola di Capri dichiara battaglia a chi infastidisce i turisti. Multe fino a partire da 300 euro per chi trasgredisce.

Nell’ordinanza comunale si legge: “Il soggiorno dei numerosi turisti che quotidianamente frequentano l’isola impone un decoro generale e l’agevole circolazione pedonale e veicolare senza che siano continuamente avvicinati da operatori presenti sul territorio, in particolare nella zona portuale di Marina Grande, che incuranti di tutto offrono le più disparate prestazioni di beni e servizi, arrivando talvolta perfino a vere e proprie liti tra gli stessi operatori”.

No allo ‘stalking’ ai turisti sull’isola di Capri

L’ordinanza, firmata dal sindaco Gianni De Martino, vieta di “svolgere su aree e suoli pubblici, in concessione e private ad uso pubblico, qualsiasi attività di intermediazione e/o promozione di offerte di beni e servizi, inclusa la pubblicità ambulante con qualsiasi forma o mezzo”. Per chi trasgredisce multe a partire da 300 euro.