Capodimonte, rifiuti radioattivi in strada, sequestrati 14 sacchi

L’operazione è avvenuta nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio per un corretto smaltimento dei rifiuti predisposte dalla Polizia Municipale

Ben 14 sacchi contenenti rifiuti radioattivi provenienti dal centro di analisi di via San Rocco. Sono i numeri del sequestro effettuato oggi dalla Polizia Municipale nell’ambito delle operazioni di controllo del territorio predisposte dal colonnello Ciro Esposito per la tutela ambientale e il corretto conferimento e smaltimento dei rifiuti.

Gli agenti dell’Unità Operativa Ambientale di Capodimonte, diretta dal capitano Enrico Del Gaudio, hanno notato i 14 sacchi abbandonati sulla strada: i rilievi dei valori di radioattività effettuati hanno rivelato che i sacchi contenevano materiale radioattivo proveniente da un vicino centro di analisi sito in via San Rocco. I responsabili del centro sono stati immediatamente denunciati all’autorità giudiziaria e i rifiuti abbandonati sono stati smaltiti tramite una ditta specializzata.