Capodichino, 230mila passeggeri in transito: crescita del 10% rispetto a 2015

Capodichino, 230mila passeggeri in transito: crescita del 10% rispetto a 2015

Sono 230mila i passeggeri previsti in transito per le festività natalizie, dal 23 dicembre all’8 gennaio, all’aeroporto napoletano di Capodichino

Sono 230mila i passeggeri previsti in transito per le festività natalizie, dal 23 dicembre all’8 gennaio, all’aeroporto napoletano di Capodichino. Secondo le previsioni fornite dalla Gesac, la società che gestisce lo scalo partenopeo, i 230mila passeggeri in transito, tra arrivi e partenze, saranno suddivisi in 90mila sulle rotte nazionali e 140mila su quelle internazionali.

 

Periodi più caldi a Capodichino, Capodanno ed epifania

I due periodi più “caldi” per lo scalo saranno i giorni di Capodanno (30 dicembre-2 gennaio) e quelli dell’epifania (5-8 gennaio) con 55.000 passeggeri in transito previsti per ognuno dei due periodi. Facendo un paragone con le festività natalizie del 2015, Capodichino cresce del 10% nel traffico passeggeri. I napoletani in partenza per Natale hanno scelto per la maggior parte mete classiche in Europa: Barcellona, Amsterdam, Londra, Parigi, le più prenotate. Considerando tutto l’anno solare 2016, le mete preferite in partenza da Napoli sono state Milano, Londra, Parigi e Monaco di Baviera.