capodanno

Il capodanno a Napoli tra Piazza del Plebiscito e il lungomare Caracciolo

Capodanno a Napoli con grandi ospiti tra Piazza del Plebiscito e il Lungomare Caracciolo fino ad arrivare ai fuochi d’artificio a Castal dell’Ovo

Capodanno a Napoli tra musica anno ’70 e grandi ospiti tra Piazza del Plebiscito e il Lungomare Caracciolo. Da Sal Da Vinci a Rocco Hunt, fino ad arrivare agli splendidi fuochi d’artificio a Castal dell’Ovo.

Capodanno a Napoli | La città di Napoli saluterà il nuovo anno da due dei suoi luoghi più caratteristici e conosciuti: Piazza del Plebiscito e il Lungomare Caracciolo. Ricco il cartellone di eventi musicali firmato nella sua organizzazione dalla Ge.Di., societa’ del Gruppo Kiss Kiss. Si parte alle 21,30 in Piazza del Plebiscito: apriranno il palco Patrik Rubino, Carlo Campanile, Federica Mendil e Giorgia Pedroni direttamente dalla Camp Academy. Lo spazio riservato ai giovani artisti sarà completato da Andrea Radice, direttamente da X Factor, edizione 2017 e da Ciro Limatola e The Bretella Brother, un condensato di musica in allegria ricco di sonorità coinvolgenti, capaci di portare la piazza verso i festeggiamenti della mezzanotte.

 

Capodanno Napoli 2019: Da Sal Da Vinci a Rocco Hunt

capodanno
Capodanno Napoli 2019 – Sal Da Vinci

Il programma proseguirà con l’esibizione di tre grandi artisti della musica made in Napoli: Sal Da Vinci, Franco Ricciardi e Andrea Sannino presenteranno in anteprima Nana’, la loro ultima fatica discografica in uscita il 4 gennaio. Protagonista subito dopo ancora Napoli, ma stavolta con i ritmi cadenzati della trap tanto amata dai giovani: protagonisti sul palco Rocco Hunt, l’artista salernitano di Nu’ juorn buon e Ivan Granatino, artista e cantante rapper, autentica espressione del cross over sonoro, della contaminazione della musica popolare napoletana con i suoni internazionali. Intorno alla mezzanotte sul palco saranno chiamati dai conduttori di Radio Kiss Kiss, Max Giannini, Maria Silvia Malvone e Max Vitale i main guest di Capodanno Napoli 2019: Amii Stewart & Gerardo Di Lella Dance O’rchestra The “Dance Era”.

 

Musica anni ’70 per un’indimenticabile Capodanno a Napoli

Un progetto interamente basato sulla musica degli anni ’70 in cui Gerardo Di Lella, con la sua Dance Orchestra composta da ben 22 talentuosi musicisti, ripercorre la storia di uno dei periodi piu’ floridi e peculiari della musica degli ultimi 50 anni. Tutto lo show di Piazza del Plebiscito sara’ trasmesso in diretta televisiva: sul digitale terrestre della Campania Kiss Kiss Italia TV (canale 675) e Kiss Kiss Napoli TV (canale 674) trasmetteranno dalle 21,30 la diretta integrale dell’evento di Piazza Plebiscito.

A partire dalle 22 anche il Lungomare si veste a festa in attesa del nuovo anno. Si entrera’ nel vivo dell’evento dopo i tradizionali fuochi d’artificio a Castel dell’Ovo. Quattro location e quattro generi musicali differenti per rinnovare l’ormai tradizionale appuntamento con la discoteca più grande d’Europa: Piazza Vittoria: Live Music; Largo Diaz/Viale Dohrn: dance floor; Via Partenope: latino – americano; Borgo Marinari (Piazzetta Marinari): Revival 70/80/90.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *