Capodanno cinese a Napoli: ecco i festeggiamenti per l'anno della Capra

Capodanno cinese a Napoli: ecco i festeggiamenti per l’anno della Capra

In Piazza del Plebiscito ha avuto luogo, il 19 febbraio, il Capodanno cinese. Con la Danza del Drago si è festeggiato l’inizio dell’anno della Capra.

Il 19 Febbraio è iniziato il 2015 per i cinesi sotto il segno della Capra. A Napoli, in Piazza del Plebiscito l’Istituto Confucio e l’Università degli Studi di Napoli L’Orientale hanno promosso una manifestazione per promuovere la cultura cinese già presente sul territorio e festeggiare l’arrivo del nuovo anno.

Capodanno cinese: l’anno della Capra

La Danza del Drago, animale simbolo di forza e dignità, ha aperto e chiuso la manifestazione che ha visto l’esibizione dei cultori  e allievi di taijiquan, accompagnato dal suono del gong, di A.S.D. TENG LONG di San Giorgio a Cremano (NA). Non sono mancate esibizioni di arti marziali con la sciabola e laboratori per grandi e piccini di calligrafia, e pittura, ritaglio  carte e origami e carte intagliate, arte e tecnica dei nodi, manifattura degli aquiloni. Ai nostri microfoni, la direttrice dell’Istituto Confucio, Annamaria Palermo, illustra l’iniziativa messa in campo assieme al Comune di Napoli.

Leggi anche: Il Capodanno Cinese a Napoli: ecco quando si festeggia