Campania resta Zona Arancione, i ristoratori di Napoli protestano in strada contro l’ordinanza di De Luca

Campania Zona Arancione – Il lungomare e la vicina via Chiatamone sono stati bloccati dai ristoratori a Napoli che protestano contro la decisione del governatore della Campania, Vincenzo De Luca

Il lungomare e la vicina via Chiatamone sono stati bloccati dai ristoratori a Napoli che protestano contro la decisione del governatore della Campania, Vincenzo De Luca, di mantenere la Campania in zona arancione anziché in quella gialla come invece aveva previsto da oggi e fino al 23 dicembre il ministero della Salute.

Campania Zona Arancione

La Campania rimane così com’è, si confermano le limitazioni previste dalla zona arancione. Nell’ordinanza in preparazione, e che sarà firmata entro oggi dal presidente Vincenzo De Luca, saranno previste – riferisce l’Unità di Crisi – misure di prevenzione e contenimento del contagio da Covid-19.

Scatterà – si precisa – il divieto per i bar e gli altri esercizi di ristorazione, dalle ore 11 del mattino, di vendita con asporto di bevande alcoliche e non alcoliche. (ANSA)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *