De Luca

Campania, patto tra procura e regione per il superamento degli Opg

Campania, patto tra procura e regione per l’attuazione adella legge 81 del 2014 con il superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari (Opg)

Un accordo operativo in tema di applicazione delle misure di sicurezza è stato siglato oggi nella biblioteca della Procura Generale di Napoli, dal Presidente della Giunta Regionale della Campania, Vincenzo De Luca, e dal procuratore generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, Luigi Riello.

 

Campania: l’intesa siglata dal governatore De Luca e il procuratore Riello

L’accordo regola la collaborazione tra la Regione Campania e l’autorità requirente del distretto al fine di dare attuazione alla legge 81 del 2014, in materia di superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari (Opg) e di istituzione delle residenze per l’applicazione delle misure di sicurezza (Rems). Scopo dell’accordo – si spiega in una nota – è ricercare, fin dall’inizio del procedimento penale, la migliore presa in carico sanitaria dei soggetti potenzialmente destinatari di misure di sicurezza, anche attraverso il ricorso alla rete dei Servizi di tutela della salute mentale in carcere e superamento degli Opg delle Asl della Regione, comprese le cd. Rems.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *