Campania differenzia: studenti per il rispetto dell'ambiente e contro gli sprechi alimentari

Campania differenzia: studenti per il rispetto dell’ambiente e contro gli sprechi alimentari

Campania differenzia: gli studenti protagonisti per il rispetto dell’ambiente e contro gli sprechi alimentari nel progetto Campania Differenzia

Studenti protagonisti per il rispetto dell’ambiente e contro gli sprechi alimentari. Un incontro si è svolto a Caserta nell’ambito del progetto ‘Campania differenzia‘, promosso dal ministero dell’Ambiente e dall’Anci. Il progetto – che ha riguardato anche una scuola di Salerno – ha coinvolto 200 alunni del Liceo Manzoni di Caserta appartenenti ai vari indirizzi liceali con i rispettivi docenti di Scienze Naturali.

 

Campania differenzia: per formare le nuove generazioni

A scuola, – spiega Adele Vairo, dirigente del Manzoni, – si sono svolti due seminari con la collaborazione di Last minute market, spinoff dell’Università di Bologna. I laboratori didattici si sono conclusi con la produzione di elaborati in cui i ragazzi fanno proposte al Comune di idee innovative e buone prassi”. Una delegazione di alunni, accompagnati dalle docenti di Scienze naturali Emma Faraldo (direttore del dipartimento di Scienze) e Maria Grazia Campanelli, si è recata al Comune per presentare i lavori prodotti dagli alunni.”É indispensabile – dice Vairo – formare le giovani generazioni”.