Detenzione di stupefacenti: droga e proiettile in mobile del bagno, coppia in manette

Camorra, in manette cinque persone per due omicidi avvenuti nel 1999 e 2009

Faide di camorra: carabinieri di Torre del Greco arrestano cinque persone, finite in manette per omicidi avvenuti nel 1999 e nel 2009.

A distanza di anni i carabinieri della compagnia di Torre del Greco hanno fatto luce su due casi di camorra irrisolti e hanno arrestato cinque persone ritenute responsabili di due omicidi avvenuti uno nel 1999 e l’altro nel 2009. L’ordinanza di custodia cautelare è stata emessa dal gip di Napoli, con le accuse di omicidi con l’aggravante mafiosa, nonché porto illegale di arma da fuoco.

Camorra: fatta luce su due omicidi

Grazie alle indagini coordinate dalla Dda partenopea, i carabinieri hanno individuati gli esecutori dell’assassinio di un affiliato al clan della camorra “Limelli-Vangone“, nell’ambito della faida con il clan Chierchia, alleati con i “Birra-Iacomino“, i quali avevano messo a disposizione ai loro “amici” due killer. Sempre i “Birra-Iacomino”, nel 1999, hanno subito l’uccisione di un loro affiliato, esecuzione avvenuta ad Ercolano ad opera del clan “Ascione-Papale“.