Ritrovati resti umani di 100 anni fa ritrovati in un cantiere a Sant'Anastasia

Camorra, imponevano società di vigilanza. Arrestati affiliati clan dei Casalesi

Casalesi, arrestati affiliati della fazione Bidognetti

di Redazione

Caserta – Sono stati arrestati questa mattina 12 affiliati al clan dei Casalesi, ritenuti legati alla fazione Bidognetti della “famiglia”. L’operazione dei Carabinieri di Aversa ha portato al fermo dei 12, su ordinanza della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, per i reati di associazione di tipo mafioso, estorsione, porto e detenzione di armi, illecita concorrenza con violenza o minaccia, tutti aggravati dal metodo mafioso.

Secondo gli inquirenti il gruppo, afferente alla famiglia Di Cicco – prima alleata con la NCO di Cutolo ed in contrasto con i Casalesi, poi confluita nella fazione Bidognetti – avrebbe imposto una società di vigilanza agli esercizi commerciali di Lusciano, in provincia di Caserta. Fu l’alleanza con i Bidognetti a garantire ai Di Cicco la possibilità di operare in tale territorio.

15 gennaio 2014

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *