Camorra, disposto il 41 bis per il boss Marco Di Lauro

Il figlio di ‘Ciruzzo ‘o milionario” era il secondo criminale più ricercato d’Italia dopo Matteo Messina Denaro

Il superboss Marco Di Lauro è stato arrestato dopo 14 anni di latitanza: per lui l’applicazione del carcere duro.

E’ stato disposto, su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Napoli, l’applicazione del regime di carcere duro, previsto dall’articolo 41 bis dell’ordinamento penitenziario, per Marco Di Lauro, il superboss di Scampia catturato due settimane fa dopo una lunga latitanza. Lo si apprende da fonti del ministero della Giustizia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *