Camorra, convalidati i fermi per sparatoria al mercato della Maddalena

Camorra, convalidati i fermi per sparatoria al mercato della Maddalena

Convalidati i fermi e emesse le ordinanze di custodia nei confronti delle quattro persone accusate del raid di camorra del 4 gennaio scorso

Convalidati i fermi e emesse le ordinanze di custodia nei confronti delle quattro persone accusate del raid di camorra, avvenuto il 4 gennaio scorso al mercatino della Maddalena a Napoli contro venditori ambulanti senegalesi per il rifiuto di pagare il pizzo, durante il quale fu ferita una bambina di 10 anni.

 

Camorra, restano in carcere i due uomini affiliati al clan Mazzarella

Lo hanno deciso, al termine delle udienze di convalide, i gip dei tribunali di Napoli e Napoli Nord che hanno accolto le richieste dei pm della Dda Francesco De Falco e Henry John Woodcock, che avevano emesso i provvedimenti di fermo eseguiti dalla polizia. Restano pertanto in carcere Gennaro Cozzolino e Valerio Lambiase, ritenuti contigui al clan Mazzarella: il primo avrebbe esploso i colpi di pistola, mentre Lambiase avrebbe aggredito gli ambulanti con una mazza da baseball. Il gip ha confermato gli arresti domiciliari per i venditori ambulanti Luciano Rippa e Gennaro Vicedomine, ritenuti complici degli aggressori.