Camorra: arrestato mandante omicidio del 2008 a Ercolano

Camorra. Arrestato Natale Dantese con l’accusa di essere il mandante dell’omicidio di un esponente di un clan rivale nel 2008 a Ercolano

Camorra. Ordinò e organizzò l’omicidio di un esponente di un clan rivale nel 2008 nell’ambito di una sanguinosa faida tra fazioni rivali iniziata a Ercolano negli anni ’90. E’ l’accusa di cui dovrà rispondere Natale Dantese, nei cui confronti questa mattina i carabinieri della Compagnia di Torre del Greco hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip di Napoli.

Le indagini, condotte dalla Dda partenopea, hanno ricostruito la genesi di uno dei numerosi delitti compiuti per una sanguinosa faida tra clan camorristici rivali in relazione ai quali sono state eseguite oltre 90 misure cautelari, sia per mandanti che esecutori, tra il 2014 e il 2015.

 

Camorra: arrestato Natale Dantese, esponente clan Ascione-Papale

Dantese, esponente di spicco del clan Ascione-Papale, è accusato di essere stato mandante e organizzatore dell’omicidio di Salvatore Scognamiglio, del clan Birra, ucciso a Ercolano il 1 ottobre del 2008. La ricostruzione fatta dagli inquirenti, sottolinea il procuratore aggiunto Filippo Beatrice in una nota, si è avvalsa dei contributi di collaboratori di giustizia tra cui lo stesso esecutore materiale del delitto, Giuseppe Capasso. Dantese fornì al killer uno scooter e la pistola. (Fonte Askanews)