Camorra: 21enne uccisi a Napoli, forse vittima lotta fra clan

Camorra: 21enne ucciso a Napoli, forse vittima lotta fra clan

Camorra: Renato Di Giovanni ucciso ieri nel Napoletano. Il 21enne potrebbe essere vittima di una lotta tra i clan Grimaldi e Vigilia

Renato Di Giovanni, 21 anni appena compiuti, rimasto vittima a Napoli di un agguato di tipo camorristico scattato ieri intorno alle 12,30, in via dell’Epomeo, nelle vicinanze della chiesa Santa Maria di Montevergine, potrebbe essere stato ucciso nell’ambito dello scontro armato tra i clan Grimaldi e Vigilia che, secondo gli investigatori, si contendono gli affari illeciti nel quartiere Soccavo di Napoli. Il giovane abitava in via Coclite: stava camminando quando il commando è entrato in azione.

 

Camorra: vittima già arrestata per reati di spaccio

Due persone in sella a uno scooter gli si sono avvicinati e hanno sparato diversi colpi d’arma da fuoco. Di Giovanni è morto sul posto. Sul luogo dell’omicidio sono intervenuti i carabinieri di Bagnoli e il reparto investigazioni scientifiche del Comando provinciale che a terra hanno trovato sei bossoli calibro 9 e due frammenti di ogiva verosimilmente dello stesso calibro. La salma di Di Giovanni è stata trasferita nel II Policlinico di Napoli dove, nei prossimi giorni, sarà sottoposta all’autopsia. La vittima era già stata arrestata per reati connessi allo spaccio di sostanze stupefacenti.

 

Foto di Ciro De Luca