Caldoro: "Con la legge regionale sullo sport, Campania modello per il paese"

Caldoro: “Con la legge regionale sullo sport, Campania modello per il paese”

Il Presidente della Regione Campania al Cus di Napoli: “Grazie alla legge regionale sullo sport, finalmente saranno messe in campo misure concrete”

“La Campania in questi anni per lo sport ha messo in campo misure concrete. Programmazione e risorse. Con la legge regionale sullo sport, che in Campania mancava, abbiamo previsto strumenti innovativi”. Ad affermarlo è il presidente della Regione Campania, Stefano Caldoro, in un incontro al Cus di Napoli, con il presidente Elio Cosentino e tanti sportivi, giovani e famiglie.

 

Il Presidente della Regione Campania al Cus di Napoli: “Misure concrete grazie a la legge regionale sullo sport”

“La Campania – ha proseguito Caldoro – era una delle poche regioni italiane a non avere una legge. Adesso c’è, ed un modello per il Paese. L’approvazione alla unanimità in Consiglio regionale è stata la conferma dello straordinario lavoro svolto. Abbiamo coinvolto le associazioni e le diverse federazioni. Previsto iniziative per favorire la presenza di impianti e attrezzature sportive, con il pubblico e con la partecipazione dei privati. La nuova normativa riconosce la funzione sociale dello sport, riconosce contributi a sostegno degli atleti, incentiva la professionalità e l’occupazione. Tutela lo sportivo e la salute. Nei prossimi anni – ha concluso il Governatore – continueremo in questa direzione. La legge c’è, ci consente di fare molte cose. Insieme dobbiamo lavoraci, il meccanismo va rafforzato. Con un buon utilizzo delle risorse europee e con la partecipazione di realtà come quelle del Cus di Napoli faremo ancora grandi cose. Sulla programmazione e sul versante delle risorse”,