milik

Calciomercato Napoli, nonostante Higuain, voto 8

Ottimo mercato del Napoli, che nonostante l’addio in silenzio di Higuain, si è rinforzato con l’arrivo di giovani ricchi di talento.

E’ vero, il Napoli avrà pure perso Higuain, ma il tesoretto ricavato dalla cessione dell’argentino è stato ben speso. Dunque di questa finestra estiva sul calciomercato resta solo la delusione di aver visto andare il Pepita ai tanto odiati rivali della Juventus. Oltre questo, il mercato condotto da Aurelio De Laurentiis è da 8.

A parte Higuain, sono restati tutti i più forti in rosa, compreso Koulibaly, corteggiato dal Chelsea, che è arrivato ad offrire anche più di 40 milioni per l’azzurro. Il Napoli però non ha fatto una piega davanti a tale cifra e in questa stagione potrà fare ancora affidamento sul senegalese.

All’ombra del Vesuvio sono poi arrivati giovani di talento come Rog, Maksimovic, Zielinski, Diawara e Milik (che già ha lasciato il segno alla seconda di campionato con una doppietta). Non dimentichiamoci poi di Tonelli e Giaccherini. Insomma i rinforzi giusti sono arrivati e il Napoli di quest’anno, anche senza Higuain, è decisamente più forte. Gli azzurri hanno tutte le carte in regola per poter disputare un’ottima Champions e di lottare ancora una volta per i piani alti in Serie A.

Tuttavia, nonostante l’ottimo mercato, la Juve resta forse un gradino sopra al Napoli e alle altre pretendenti al titolo. Questo grazie anche ad un mercato stellare, che merita decisamente un 9, e non solo per aver preso Higuain, ma anche per aver ingaggiato giocatori del calibro di Pjainc, Benatia, Dani Alves, Pjaca, Cuadrado e Mandragora.

Un buon voto lo merita anche l’Inter. Ai nerazzurri diamo un 7, che potrebbe diventare anche un 8 se i soldi cacciati in questa campagna acquisti saranno stati ben spesi. A Milano hanno infatti aperto il portafoglio come un tempo e speso a sei cifre. Hanno tuttavia investito bene, con giocatori d’esperienza e giovani di talento. Alla Pinetina sono sbarcati Joao Mario, Banega, Ansaldi, Candreva, arriverà poi Gabigol e sono rimasti in rosa Brozovic e sopratutto Icardi.

Per quanto riguarda invece Lazio e Milan, raggiungono a mala pena la sufficienza. I biancocelesti hanno perso Candreva e Keita è un separato in casa. Sono arrivati Immobile e Bastos, che vedremo quale contribuito daranno alla squadra. Per ora hanno iniziato discretamente. I rossoneri hanno chiuso il mercato con il colpo last minute di Mati Fernandez, per il resto tutte scommesse: Lapadula, Sosa, Pasalic, Vangioni e Gustavo Gomez. Chissà Montella che riuscirà a fare.

Infine alla Roma diamo un 6,5. Via Pjanic e Keita, che al dire il vero non sono stati degnamente sostituti. Si certo è tornato a disposizione Strooman, è questo è il vero colpo di mercato dei giallorossi. L’attacco è lo stesso della scorsa stagione e può far male. Difesa, infine, migliorata con l’arrivo di Vermaelen, Bruno Peres e Mario Rui.