Calciomercato del Napoli Giuntoli-De-Laurentiis-Sarri

Calciomercato del Napoli: ultimo giorno, cosa regalerà ADL ai tifosi?

Calciomercato del Napoli. Nell’ultimo giorno di mercato cosa regalerà De Laurentiis ai suoi tifosi? Alla luce di alcune contestazioni partite dalle due curve si attendono almeno due acquisti da parte dello staff del Napoli, quali saranno? Il Napoli cerca un altro centrocampista (Soriano) nonostante ieri abbia definito l’arrivo di Chalobah del Chelsea, classe 1994 del Chelsea e della nazionale inglese Under 21, rientrato dal prestito con il Reading

Il Napoli proverà a fare mercato nelle ultime ore. L’obiettivo principale resta Soriano della Sampdoria, uscita ieri dal San Paolo con un punto regalato dagli azzurri in tre minuti di dormita generale. La dirigenza azzurra cercherà fino all’ultimo di convincere il centrocampista blucerchiato. Uno degli altri obiettivi è Abdoulaye Doucourè, potente mediano 22enne in forza al Rennes, perfetto nel centrocampo a tre come interno destro. Se l’operazione non dovesse essere conclusa in poche ore, se ne riparlerà a gennaio.

Giuntoli farà di tutto prendere anche un difensore e il nome sul taccuino è quello di De Maio, Sarri non vuole perdere Koulibaly, Henrique non ha accettato il trasferimento e tutto questo ha rallentato il tutto. Il rimpianto del mercato è Lemina che oggi sta sostenendo le visite mediche con la Juve.

Jacopo Sala dovrebbe rimanere al Verona, a meno di clamorosi rilanci in giornata. Non è escluso, tuttavia, che i due club ritornino a parlarne nelle ultime ore del mercato. Il Napoli, ad oggi, non ha presentato offerte ufficiali a Bigon e che, meno di dieci giorni fa, il giocatore ha rifiutato una proposta d’ingaggio da 800 mila euro fatta pervenire da Giuntoli. Sul giocatore anche l’Inter di Mancini.

Nuovo tentativo del Napoli per Rugani, così come rivelato dal giornalista SKY, Gianluca Di Marzio, tramite Twitter: “Per Rugani, il Napoli è arrivato a 5 milioni di prestito biennale, ma la Juventus continua a dire no”

In merito alla conferenza di ieri alcuni Nel corso della conferenza stampa post partita Napoli-Sampdoria, Maurizio Sarri, non ha risparmiato una frecciatina a Raul Albiol, reo di una marcatura troppo approssimativa su Eder. “Non abbiamo sofferto, l’azione non era neanche un uno contro uno, ma eravamo in superiorità, ma siamo andati col culo per terra e se vai a terra con Eder poi è dura. Io sto cercando di dare fiducia alla difesa, ma l’anno scorso hanno vissuto più volte questi errori ed evidentemente li sentono ancora dentro”