Calcio Napoli, saldati i debiti pregressi con il Comune: ora la nuova convenzione per il San Paolo

Il club azzurro ha pagato oltre quattro milioni di euro a Palazzo San Giacomo, saldando i debiti per gli ultimi campionati.

Nelle prossime due settimane il presidente del Calcio Napoli dovrebbe firmare la nuova convenzione pluriennale.

Il Calcio Napoli ha pagato oltre quattro milioni di euro al Comune di Napoli, saldando i debiti per gli ultimi campionati che il club azzurro ha giocato senza una convenzione quadro per l’uso dello stadio. Lo si apprende dal Comune di Napoli. “Il Napoli – spiega l’assessore agli impianti sportivi Ciro Borrielloha estinto i debiti con il Comune, azzerando le pendenze. E’ un punto di partenza importante per arrivare alla firma della nuova convenzione gia’ approvata dal Consiglio Comunale di Napoli e che definira’ in maniera serena i rapporti tra l’amministrazione comunale e il club”.

Nelle prossime due settimane il presidente azzurro Aurelio De Laurentiis dovrebbe quindi firmare la nuova convenzione pluriennale che prevede un canone fisso di 850.000 euro a stagione sportiva piu’ 50.000 euro peer gli introiti degli spazi pubblicitari venduti all’interno dello stadio. Nella nuova convenzione per il Napoli ci sara’ la possibilita’ di usare una parte delle aree interne del San Paolo per attivita’ commerciali o anche un museo del calcio, idea che De Laurentiis coltiva da tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *