calcio napoli ancelotti

Ancelotti: “Nessuna paura a essere l’anti-Juve. E su Cavani…”

Il tecnico del Napoli ha annunciato una serie di cambi domani, che potrebbero riguardare anche Lorenzo Insigne. E non si tira indietro sull’argomento Cavani

Calcio Napoli Ancelotti ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della sfida che vedrà domani gli azzurri giocare contro l’Empoli.

“Le ultime due partite sono state giocate bene, ma con qualche mancanza all’interno da evitare. Giocare bene non è facile, perciò quando giochi bene devi portarle a casa”. Lo ha detto l’allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, alla vigilia della sfida contro l’Empoli. L’allenatore emiliano ha sottolineato che la squadra non sente il peso di essere indicata come anti-Juve: “Abbiamo già delle responsabilità e vogliamo lottare fino alla fine”. “Il livello di gioco – ha detto – mi soddisfa, non lo posso nascondere, anche se le insidie sono dietro l’angolo ed il calcio è così con momenti buoni che diventano in un attimo complicati e viceversa. La squadra mi piace e mi dà emozione. Poco pubblico domani? Abbiamo giocato in casa con la Roma e dopo l’Empoli arriva il PSG, sono tre partite e non tutti possono permetterselo, quindi il tifoso ha scelto il PSG e non l’Empoli, una cosa naturale ma è chiaro che ci sforzeremo per migliorare e dare ancora più entusiasmo alla tifoseria”.

Un turnover annunciato

“Domani ne cambio parecchi. Ma lasciate stare che tanto non ci riuscite…”. E’ lo stesso Ancelotti ad annunciare con una battuta per i giornalisti, che cercavano indizi sulla formazione in conferenza stampa, il turnover calcio napoli ancelottiprevisto per domani nella sfida contro l’Empoli, anche in vista del big match di martedì contro il Psg. Il tecnico alla domanda sul possibile riposo per Insigne ha detto: “Se ci sarà turnover è per preparare bene questa partita con giocatori freschi, non per far riposare qualcuno. Alla prossima non ci pensiamo, dobbiamo fare bene questa. Sarà lo stesso Napoli anche se cambieranno interpreti, ma avremo più intensità. Mertens non è detto che non possa giocare dall’inizio, è in forma. Milik? L’attaccante viene spesso giudicato per i gol che fa. Sta vivendo un periodo d’astinenza, ma in realtà ha lavorato molto con la Roma. Io non chiedo mai i gol agli attaccanti, ma di muoversi in sintonia con gli altri e lui lo sta facendo”.

Il sogno Cavani

E proprio in tema di attaccanti, impossibile non arrivare al discorso Cavani. “Il sogno Cavani? In questo momento non parliamo di mercato. E’ tutto prematuro. In piu’ Edinson lo dovremo affrontare in Champions League tra pochi giorni. Sarebbe poco rispettoso discutere di queste cose per chi e’ qui, sta facendo bene e mi soddisfa appieno”.

I convocati di Ancelotti: rientra Ounas, ancora fuori Verdi

Ancelotti, in vista della gara di domani sera, in casa, contro l’Empoli, ha convocato, al termine dell’allenamento odierno, i seguenti giocatori: Ospina, Karnezis, D’Andrea, Albiol, Maksimovic, Koulibaly, Ghoulam, Malcuit, Mario Rui, Hysaj, Fabian Ruiz, Rog, Allan, Diawara, Hamsik, Zielinski, Mertens, Callejon, Milik, Insigne, Ounas. Out dunque gli infortunati Verdi, Chiriches, Luperto e Younes, che comunque ha svolto per la prima volta la seduta completa con il gruppo, compresa la partitina. Torna fra i convocati, infine, Ounas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *