Calaiò: “Amo Napoli, dispiace aver segnato proprio agli azzurri.”

Intervista a Calaiò dopo il gol alla sua ex-squadra

CALAIO’ AI MICROFONI DI KISSKISS NAPOLI

di Nicola Rossi

VORREI SEGNARE IN TUTTE LE GARE MA DISPIACE AVERLO FATTO PROPRIO AL NAPOLI

Intervistato oggi ai microfoni di KissKiss Napoli, l’attaccante del Genoa parla del suo ritorno al gol proprio nello stadio che lo ha fatto diventare grande: “Faccio il mio lavoro e cerco di sfruttare le mie chance, vorrei segnare a tutte. Dispiace aver segnato proprio agli azzurri, buon per il Genoa, buon per me. Se il Napoli avesse segnato il secondo gol sarebbe finita ma siamo stati bravi a recuperare.”

CAVANI O HIGUAIN? PER CALAIO’ VINCE IL PIPITA

Higuain è un giocatore straordinario. Ha fatto le fortune del Real Madrid e rispetto a Cavani è più completo perché mette la squadra in condizione di segnare ed è perfetto per gli schemi di Benitez; Cavani invece gioca solo per segnare. Queste, in sintesi, il pensiero dell’ “arciere” Calaiò sul nuovo bomber del Napoli dimostrando tutto il suo apprezzamento verso l’attaccante argentino.

UNO SGUARDO AL FUTURO, SENZA MAI RINNEGARE IL PASSATO

L’ex attaccante del Napoli conclude la sua intervista dichiarando di essere ottimista per la stagione del suo Genoa, capace di riuscire a togliersi anche qualche soddisfazione in più. Poi riprende a parlare del suo passato con la maglia azzurra e queste sono le sue parole: “Io amo il Napoli e i tifosi azzurri, sarò sempre legato a questa squadra”. Parole che sicuramente emozioneranno i tifosi del Napoli, anche loro da sempre legati a questo giocatore.

25 Febbraio 2014