“Il caffè napoletano è il più buono del mondo”, la Merkel smentisce Godina

La cancelliera tedesca elogia il caffè napoletano durante il suo soggiorno in Campania

Ricorderete tutti le affermazioni di Andrej Godina, il critico triestino, sul caffè napoletano: “sa di rancido e muschiato”. Il nostro caffè appena un mese fa era stato considerato tra i peggiori d’Italia, ma ecco che la Cancelliera tedesca Angela Merkel, durante il suo soggiorno in Campania per le festività pasquali, smentisce tutto: “il caffè napoletano è il più buono del mondo”.

Vacanze napoletane per la Merkel

La Premier tedesca ha trascorso le festività pasquali tra Ischia, Pompei e infine Pozzuoli. Tantissimi gli apprezzamenti alla città di Napoli dal Teatro San Carlo, il Museo Nazionale agli Scavi di Pompei e Oplonti. La Merkel ha espresso giudizi positivi anche a tavola, la pizza, la mozzarella, il vino Falanghina dei Campi Flegrei e i migliori prodotti campani sono stati hanno accompagnato le giornate partenopee della Cancelliera. Un grande vanto per la città e soprattutto un grande schiaffo morale al critico triestino per quanto riguarda il caffè, definito dalla Merkel il più buono del mondo. E se lo dice una donna di grande rigidità e rigore bisogna per forza crederle!