tbiz

Buone notizie e belle storie: TBIZ Conference 2015

Un Sud Italia fuori dai soliti schemi, TBIZ Conference è l’evento dove si raccontano buone notizie e belle storie sui temi delle tecnologie.

Napoli, 01 dicembre. L’evento TBIZ Conference 2015 si è svolto alla Città della Scienza di Napoli e quest’anno sono statte presenti 10 aziende start-up nate nel sistema Campano universitario e della ricerca, più due progetti nati dalla collaborazione tra la ricerca pubblica e quella privata che sono: W.ide. la tecnologia anticontraffazione per i vini Campani ed Environet il monitoraggio made in Naples delle qualità dell’aria.
Significativa la presenza delle istituzioni, una presenza che si può ben definire costruttiva con il MISE a presentare i voucher per l’internazionalizzazione e Sviluppo Campania, rispondendo alle domande del pubblico sul bando “Intervento straordinario per la competitività”. Al servizio del pubblico c’erano anche Sprint Campania con un desk di consulenza gratuita per l’export e ENEA-EEN a spiegare come evitare gli errori più comuni sul bando SME Instruments.
Venti speaker si sono poi alternati per parlare di internazionalizzazione, start-up, innovazione ma soprattutto per raccontare belle storie di un Sud oltre lo stereotipo come quella di Unina Corse, l’auto da corsa della Federico II, vedette della serata, progettata e costruita dagli studenti di Ingegneria ed Economia per competere alla Formula SAE la competizione internazionale tra studenti universitari organizzata dalla Society of Automotive Engineers.
Tante belle storie, come quella del Polo per l’internazionalizzazione delle imprese abruzzesi, un network di cento aziende che insieme stanno approcciando i mercati esteri. Notevole è anche la storia di Gematica, un’azienda nata nell’Incubatore di Città della Scienza che oggi fornisce infrastrutture di telecomunicazioni alle metro di Stoccolma, Copenaghen e Taipei. Alla TBIZ Conference ce’rano poi anche eProInn con il kit per convertire un veicolo in ibrido-solare e Sòphia High Tech, ammessa da Invitalia alle agevolazioni Smart&Start, l’unica società in Italia che progetta e produce attrezzature per lo svolgimento di test su auto e velivoli per renderli più leggeri e performanti. Molto interessante è il percorso di Bit4id che con il suo Digital DNA è ormai una realtà internazionale nel settore della sicurezza informatica.
Francesco Pastore, amministratore delegato di Grant Thornton Advisory dichiara che “l’Europa punta con forza sulle piccole e medie imprese. Secondo Bruxelles sono proprio le piccole aziende e le microimprese che creano un maggior numero di occupati in Europa e il nostro Paese si colloca al vertice europeo per numero di imprese e posti di lavoro complessivi creati dalle micro imprese. In proposito, secondo i dati Eurostat il numero di occupati nelle microimprese l’Italia è in testa con 6,8 milioni di occupati seguito da Germania (5 milioni) e Francia (4,5 milioni). Pertanto la linea del Governo nazionale, di incentivare le PMI ed i conseguenti sforzi diretti ad una maggiore semplificazione anche fiscale sembrano seguire una giusta rotta”.
TBIZ Conference è una iniziativa di animazione territoriale di carattere economico e tecnologico volta a favorire la divulgazione scientifica, promuovere la cultura dell’innovazione, stimolare la nascita di start-up, incentivare le imprese del territorio a sviluppare collaborazioni nazionali ed estere.