Buon Compleanno Marotta&Cafiero Store! (VIDEO)

Il bookstore, inaugurato il 4 Dicembre 2013 nel Foyer del teatro Bellini, festeggia il suo 365° giorno di vita e inizia il suo secondo anno di attività aprendo le porte del Caffè Letterario “OnTheRoad” Sottopalco ai suoi affezionati amici e presentando il “Pacco Made in Scampia”.

Napoli – Giornata storica per il Marotta&Cafiero Store. Il progetto coraggioso della casa editrice di Scampia, gestita da Rosario Esposito La Rossa e Maddalena Stornaiuolo di portare cultura e spirito di vivere “sociale” da Scampia al Centro Storico di Napoli trova finalmente una piccola consacrazione: quella di soffiare via, con la fiammella della prima candelina, tutte le difficoltà e gli immancabili pregiudizi che si portano dietro quei progetti che scettici e miopi giudicano impossibili. Madrina dell’anniversario Anna Copertino, giornalista vulcanica di RoadTv Italia che rafforza così la sinergia della webtv con i giovani di Scampia.I primi a tributare buoni auspici alla ”festeggiata” sono stati Nicola Scagliola, vice-presidente della Fondazione Italiana Sommelier Campania e Pasquale Brillante, wine consultant di Gusto Campania, testimonial d’eccezione e ambasciatori della dignità dell’enogastronomia campana, forma di cultura tra le più limpide della nostra regione. A seguire il contributo di Rosario Esposito La Rossa, amministratore unico della Marotta&Cafiero, che ha ereditato da Tommaso Marotta e Anna Cafiero, trasformandola in una fucina di creatività, legalità e cultura. Sua la presentazione del “Pacco Made in Scampia”, il vero protagonista della festa. Una scatola di cartone completamente ecologica prodotta da Sabox, un’azienda italiana che produce imballaggi ad impatto zero, con all’interno ben tre libri e ventisei e-book targati Marotta&Cafiero, tre segnalibri, un carnet di sconti spendibili in ristoranti e teatri convenzionati, quattro ingressi-omaggio  per due persone per le attività delle Fattorie Vodisca e per uno spettacolo per bambini allo Store, tre cd musicali, tre audiolibri, tre corti, due documentari, due mostre fotografiche, un film e un fumetto. Un pacco regalo eccezionale a ecofriendly a 10 euro, con una versione Deluxe a 20 euro con l’aggiunta di tre marmellate di prugne delle fattorie Vodisca, realizzate con la collaborazione dello chef Pietro Parisi. Dopo l’entusiasta editore la parola passa a Cristoforo Caiazzo e Marcella Esposito, i quali sulla linea di La Rossa raccontano la loro esperienza di librai dello Store, una realtà che, seppur giovanissima, ha già offerto alla platea del teatro Bellini più di trenta eventi in meno di due mesi tra presentazioni di libri, gruppi di lettura a voce alta e showcase musicali, presentandosi come un avamposto culturale di tutto rispetto in un panorama sensibile alla cultura come il centro storico di Napoli.Tante le iniziative letterarie nello spazio intitolato Caffè Letterario “OnTheRoad” con Anna Copertino, come descritto da Marcella, con tante novità che sono in procinto d’essere. I due, al temine del loro intervento hanno presentato al pubblico tutta la squadra della Marotta&Cafiero: Silvia Oliviero e Davide Fiore, editor e impaginatore, il responsabile dell’etichetta discografica Valerio Bruner, l’addetta stampa Gabriella Galbiati ed il grafico Salvatore Fiore, che sono andati a raccogliere l’applauso del pubblico e le lacrime di gioia e commozione di Anna Ruggiero, crowdfunding specialist, rapita dall’affiatamento dei giovani ragazzi con Anna Copertino e la web Roadtv Italia. Il modo giusto per creare sinergia e creatività tra diverse realtà ed età motivate dalla loro grande passione e dalla loro grande forza. La meravigliosa festa, riuscitissima, è ancora più gioiosa se si pensa che la vera ragione della rinascita della  Marotta&Cafiero Editori fu un fatto luttuoso gravissimo di 10 anni fa, quando il piombo nero spezzò la vita di Antonio Landieri, vittima innocente di camorra e cugino di Rosario Esposito La Rossa, caduto perché impossibilitato a fuggire per una paraplegia dovuta ad una paralisi cerebrale. Una fuga, una corsa ora possibile, attraverso gli occhi, le braccia e l’impegno di questo gruppo di ragazzi amanti della bellezza.