Buche a Napoli, motociclista cade su tombino in via Caravaggio

Buche a Napoli, motociclista cade su tombino in via Caravaggio

Continua l’emergenza buche a Napoli. Un motociclista è rimasto ferito in via Caravaggio dopo essere caduto su un tombino semisprofondato

Continua l’emergenza buche a Napoli. Un motociclista è rimasto ferito in via Caravaggio dopo essere caduto su un tombino semisprofondato e reso scivoloso dalla pioggia. E’ accaduto martedì notte. L’uomo, D.M., 60 anni, ha perso conoscenza nell’impatto con il selciato, ed è stato trasportato da un’ ambulanza del 118 all’ospedale “San Paolo”, con una sospetta commozione cerebrale e contusioni multiple. La prognosi è stata di 30 giorni.

 

Buche a Napoli, il motociclista dopo la caduta preannuncia azione legale contro Comune di Napoli

“Procedevo a bassa velocità – ha detto D.M. – e non c’ erano auto in strada, diversamente avrei potuto rimetterci la vita. Via Caravaggio, tra i civici 33 e 36, presenta buche pericolosissime e tombini che affondano di diversi centimetri. Con le due ruote, se si aggiunge il fondo stradale scivoloso, il rischio di cadute è altissimo”. Il motociclista ha annunciato un’azione legale nei confronti del Comune di Napoli.