Borrelli: “La scarcerazione dei fratelli Pellini crea un senso di sconfitta in chi denuncia”

La scarcerazione dei fratelli Pellini lascia interdetti e crea un senso di sconfitta in chi denuncia e combatte”, le parole di Francesco Borrelli

La scarcerazione dei fratelli Pellini lascia interdetti e crea un senso di sconfitta in chi denuncia e combatte l’avvelenamento della terra dei fuochi, ma è stata decisa in base alle leggi esistenti che, evidentemente, vanno cambiate”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, per il quale “il Parlamento deve pensare a nuove leggi che permettano di evitare quel che è successo con i fratelli Pellini, prevedendo aggravanti che impediscano sconti di pena o cose del genere per chi avvelena interi territori con lo sversamento illegale di rifiuti di ogni genere.

 

Borrelli: “Ci appelliamo a tutti i parlamentari campani”

“Ci appelliamo, in modo trasversale, a tutti i parlamentari campani, senza alcuna distinzione politica, affinché si facciano promotori di una riforma legislativa in tal sensoha aggiunto Borrelli per il quale “per temi come la difesa dei territori da chi li inquina non possono esserci distinzioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *