Borrelli: “Dialogo tra De Luca e de Magistris. Si collabori per i trasporti”

Le parole del consigliere regionale dei Verdi, Borrelli, impegnato da tempo a cercare un dialogo tra il Presidente della Regione e il Sindaco di Napoli

Finalmente sta prevalendo il dialogo tra De Luca e de Magistris e le colombe stanno avendo la meglio sui falchi”. Lo ha detto il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, impegnato da tempo a cercare un dialogo tra il Presidente della Regione e il Sindaco di Napoli, “le due migliori risorse politiche campane che abbiamo a disposizione in questa fase storica”. “Nei mesi scorsi avevo provato un primo riavvicinamento promuovendo un incontro tra il vice presidente Bonavitacola con Claudio de Magistris, fratello del primo cittadino e segretario di DeMa, proprio nel Gambrinus che è stato teatro dell’incontro del disgelo di stamane davanti a un buon caffè, ma i falchi avevano avuto la meglio, alimentando i contrasti tra De Luca e de Magistris” ha aggiunto Borrelli soddisfattoper quanto successo stamattina visto che, in occasione dell’inaugurazione di Futuro Remoto in piazza del Plebiscito, c’è stata finalmente una stretta di mano e sono tornati a dialogare”.

 

Borrelli: “Massimo impegno dei Verdi”

Ora serve l’impegno di tutti coloro che vogliono un dialogo continuo tra Comune e Regione evitare che chi alimenta le tensioni torni ad avere la meglio” ha continuato Borrelli per il quale“la strada da seguire è quella che si sta seguendo per il Collana dove, grazie anche all’impegno del presidente dell’Agenzia regionale per le Universiadi, Raimondo Pasquino, si sta andando verso una soluzione che coinvolgerà anche il Comune nella gestione dell’impianto collinare”. “Il prossimo banco di prova è quello dei trasporti con Anm e Ctp che necessitano di un intervento forte da parte della Regione, come quello portato avanti per l’Eav” ha concluso Borrelli garantendo “il massimo impegno dei Verdi, in Regione e in Comune, per far sì che il dialogo, tanto auspicato e per cui tanto s’è lavorato, vada avanti e porti altri frutti per i cittadini di Napoli e della Campania”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *