Bomba davanti negozio nel Napoletano, tra i feriti anche l’attentatore

Dopo aver posizionato una bomba carta davanti a un negozio di abbigliamento, hanno tentato di fuggire, ma l’esplosione ha ferito uno di loro. Tutti e tre i responsabili sono stati individuati

Dopo aver posizionato una bomba carta davanti a un negozio di abbigliamento, hanno tentato di fuggire, ma l’esplosione ha ferito uno di loro. Tutti e tre i responsabili sono stati individuati

Hanno collocato una bomba carta davanti a un negozio di abbigliamento, ma l’esplosione ha ferito uno di loro e sono stati poi individuati tutti e tre i responsabili. E’ accaduto nel Napoletano, al confine tra Pollena Trocchia e Sant’Anastasia. La deflagrazione dell’ordigno artigianale anche ferito lievemente due ragazzi 25enni che transitavano in auto nei pressi del negozio. Uno dei tre malviventi e’ rimasto ferito a una gamba ed e’ stato portato dai due complici in ospedale, dove e’ tuttora piantonato in attesa di essere operato.

 

Bomba carta davanti a un negozio, trovati i responsabili

I Carabinieri lo hanno subito individuato come responsabile del gesto, rintracciando e fermando anche gli altri due. Il negozio danneggiato e’ a Pollena Trocchia, in via Mazzini. L’esplosione ha danneggiato l’ingresso dell’attivita’ e ferito l’uomo che ha materialmente piazzato l’ordigno. I militari dell’Arma della tenenza di Cercola, insieme a quelli della sezione operativa di Torre del Greco hanno gia’ fermato i tre presunti responsabili. I due 25enni, lievemente feriti, sono stati gia’ dimessi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *