Blandizzi & Cirque des Rêves in concerto al Maschio Angioino

Blandizzi & Cirque des Rêves in concerto al Maschio Angioino

Il 16 settembre Blandizzi & Cirque des Rêves in concerto al Maschio Angioino. Serata unica e assolutamente da non perdere.

Estate a Napoli 2015 con il patrocinio dell’Assessorato al turismo e alla cultura del comune di Napoli presentano BLANDIZZI & CIRQUE DES RÊVES in concerto al Maschio Angioino il 16 settembre. Una cornice unica e di rara bellezza in cui la canzone d’autore di Blandizzi incontrerà il folk pop internazionale dei Cirque des Rêves dando vita a uno spettacolo vero e proprio grazie all’intervento di tanti magici artisti. Le coreografie saranno a cura di ZENO.

Blandizzi & Cirque des Rêves Contatti

info@cirquedesreves.it

Biglietti in prevendita in tutti i negozi del circuito ticketonline (Feltrinelli, Boxoffice, Concerteria etc…) oppure online su www.azzurroservice.net

www.blandizzi.com
www.cirquedesreves.it

Blandizzi & Cirque des Rêves Storia

BLANDIZZI

Cantautore e polistrumentista napoletano inizia la sua carriera artistica all’età di 12 anni. Il suo esordio come cantautore ha il battesimo di Pippo Baudo al “Festival di Primavera” insieme ai big della canzone, a cui farà seguito il Premio “Rino Gaetano”, il “Grammy Europeo – Spazio D’Autore” Rai Uno, il Girofestival, Roxy bar, Help, Piazza del Plebiscito, etc…

Duetta con Sergio Bruni in “Ma dov’è” per pubblicare in seguito l’omaggio al suo amico maestro “Blandizzi incontra Sergio Bruni”. “Il mondo sul filo” (Clapo/Edel 2011) è il nuovo progetto discografico del cantautore, un lavoro che vuole rappresentare la condizione della vita dell’uomo in precario equilibrio, in bilico sul filo sottile e teso dell’esistenza. L’album esprime “essenzialità”, “chiarezza”, “impatto immediato”, sicuramente un album più maturo che scopre una visione più cruda e profonda del mondo. L’uomo privato di ogni verità e certezza, lasciato pericolosamente, ma eroicamente, sul “filo” della precaria libertà e dell’incertezza del destino. Quest’uomo capace di affermare se stesso nel vuoto del “deserto che avanza”.

CIRQUE DES RÊVES

La band nata nel 2013, è composta da Lisa Starnini (voce), Giovanni Ilardo (chitarre), Giovanni Bruno (pianoforte), Corrado Calignano (basso), Alfredo “edo” Notarloberti (violino) e Alessio Sica (batteria, percussioni e glockenspiel). Il progetto dei Cirque des Rêves nasce da un’idea di Lisa Starnini, leader carismatica della band, grazie all’inedito incontro di diverse culture musicali: da un lato la tradizione folk nordeuropea celtica e dall’altro le radici delle sonorità mediterranee.

Da un mese hanno finito le registrazioni di “Mirabilia” (album che uscirà il prox autunno) prodotto da Maartin Allcock (Cat Stevens, Fairport Convention, Jethro Tull e musicista per artisti come Robert Plant) che vede importanti featuring con Paul Saunders (Robert Plant, Jimmy Page), Sarah Smith (Cat Stevens, Frank Vignola), Phil Cunningham (James Taylor e MBE dalla Regina Elisabetta) e Ondanueve String Quartet (Chick Corea). L’EP uscito a Ottobre 2013 ha smosso molto interesse fra addetti ai lavori e non, è stato venduto non solo in Italia ma anche in Europa e in Messico ricevendo i consigli e gli apprezzamenti di David Richards (co-produttore dei Queen, David Bowie, Roger Taylor, Brian May, Iggy Pop e molti altri).