Biblioteca Annalisa Durante

Biblioteca Annalisa Durante, progetto “Jamme Napule, Scetate”: i risultati del percorso di inclusione giovanile

Venerdì 26 ottobre alle ore 17,30 presso la “Biblioteca a porte aperte Annalisa Durante”, in via Vicaria Vecchia 23, si terrà la tappa conclusiva del percorso sperimentale di inclusione attuato dall’Associazione Durante in favore dei giovani di età compresa tra 18 e 30 anni, in risposta al bando dell’ANG – Agenzia Nazionale per i Giovani “Cosa vuoi fare da giovane? Il tuo futuro parte adesso” e con il patrocinio dell’Assessorato ai Giovani e dell’Assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli.

Vieni con me! – Ad bene agendum nati sumus” (“siamo nati per fare il bene”) è l’appello lanciato in memoria della vittima innocente di camorra Annalisa Durante ai giovani di Napoli, invitati a diventare “protagonisti del cambiamento”, riprendendo le parole dell’antico stemma del Sedile di Forcella ancora visibili sul portale di ingresso della Chiesa di Sant’Agrippino in via Forcella.

Tante le attività che sono state svolte in questi mesi: laboratori di arteterapia, di musica, di cittadinanza attiva, di studio e valorizzazione del territorio, da cui sono scaturiti una maggiore coscienza di sé, un più maturo senso di responsabilità e di appartenenza dei giovani alla città e numerose proposte di cambiamento del territorio, alcune delle quali sono state inserite anche nell’Appello che le associazioni del quartiere hanno recentemente rivolto al Prefetto di Napoli, al Sindaco e al presidente della Regione, per rendere più belle e vivibili le aree di Forcella, Maddalena e Capuana, inserite anche su un’APP denominata “ZONA NTL – Napoli, Turismo e Legalità”, scaricabile gratuitamente dai sistemi Ios ed Android.

Tanti i prodotti dei giovani che saranno consegnati alla cerimonia conclusiva: una maglia del progetto – ideata e realizzata interamente dai giovani partecipanti – che simboleggia il riscatto di Forcella; un pannello che riassume gli scatti fotografici realizzati a seguito della “osservazione apprezzativa” del territorio; uno stampato che potrebbe diventare il futuro “giornalino di quartiere”; una mappa turistica della ZONA NTL che invita a visitare i luoghi della cultura, della giustizia e della carità e che promuove, al tempo stesso, l’offerta gastronomica del territorio. E poi ci sarà l’esibizione musicale dei giovani sassofonisti che hanno seguito il laboratorio del M° Antonio Graziano, saranno presentate le sceneggiature elaborate dai giovani sul futuro della propria vita e si concluderà con il canto dell’inno del progetto intitolato “Jamme Napule, scetate!”, che invita i cittadini e le istituzioni a cambiare passo per risolvere gli annosi problemi che ci attanagliano da tempo e che, purtroppo, non sono ancora risolti.

Il presidente dell’Associazione Annalisa Durante Giuseppe Perna ha dichiarato: << Sono contento dei risultati raggiunti con questo progetto sperimentale, che ha consentito trasformato la Biblioteca Durante in una Biblioteca di inclusione giovanile. E’ ora fondamentale che le Istituzioni prendano atto dei risultati raggiunti e possano programmare iniziative che consentano la prosecuzione di questi interventi. Sarebbe un peccato rischiare di dover interrompere un percorso mai visto a Forcella, dove per la prima volta sta venendo fuori una progettualità “dal basso”, con il concorso di numerose altre associazioni, per una proposta reale di cambiamento, che possa produrre anche occasioni di lavoro. Per questo abbiamo invitato Ministri, Prefetto, Governatore della Regione, Sindaco, Assessori, Presidenti delle due Municipalità. Spero davvero che le Istituzioni non deludano le aspettative di questi giovani”.

L’ingresso è libero. La performance finale dei giovani coinvolgerà il pubblico nel farsi simbolicamente attore del cambiamento in segno di augurio e di sostegno morale. Ai giovani che hanno partecipato al percorso sarà rilasciato un attestato valevole per il proprio curriculum vitae.

LOCANDINA finale 26 ott 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *