Bernardo Terracciano: da Gomorra all'ergastolo

Bernardo Terracciano: da Gomorra all’ergastolo

Bernardo Terracciano, di 60 anni, è stato accusato del duplice omicidio di Giuseppe e Luigi Caiazzo, padre e figlio, uccisi nel 1992 a Villa Literno.

A volte la realtà supera la fantasia, come dimostra la condanna all’ergastolo di Bernardo Terracciano.

L’attore che ha interpretato un boss nella serie “Gomorra” è stato condannato dalla Corte d’Assise del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, presieduta da Maria Alaja.

La condanna di Bernardo Terracciano

Bernardo Terracciano, di 60 anni,  è stato accusato del duplice omicidio di Giuseppe e Luigi Caiazzo, padre e figlio, uccisi nel 1992 a Villa Literno. L’attore fu già arrestato alcuni anni fa per un giro di estorsioni sul litorale domizio commesse come partecipe del gruppo bidognettiano facente capo al killer Giuseppe Setola.

Questa volta insieme a Terracciano sono stati condannati anche il fratello Giuseppe, il capoclan Francesco Bidognetti e il boss Raffaele Cantone.

Pene minori per i collaboratori di giustizia Francesco Cantone, Enrico Verde, Pasquale Vargas e Domenico Bidognetti, e Roberto Vargas.