Bernabei: "Faremo 'Sotto copertura 2' sulla cattura di Zagaria"

Bernabei: “Faremo ‘Sotto copertura 2’ sulla cattura di Zagaria”

‘Sotto copertura 2’, sulla cattura di Michele Zagaria, si farà. La sceneggiatura è in fase di scrittura e vedrà la riconferma dell’intero cast di attori

“La serie tv sulla cattura di Michele Zagaria si farà, stiamo scrivendo la sceneggiatura e dovrebbe essere sempre una collaborazione con Rai Fiction per Rai1”. La conferma arriva all’Adnkronos da Luca Bernabei, direttore delle attività produttive di Lux Vide, che alla presentazione di ‘Sotto copertura’, aveva annunciato: “Faremo il seguito con la cattura di Zagaria e il processo di Pisani, solo se ‘Sotto copertura’ incontrerà il favore del pubblico”. E in realtà la miniserie di Rai1, coprodotta da Rai Fiction e Lux Vide e andata in onda il 2 e il 3 novembre, ha stravinto gli ascolti del prime time, con 6 milioni 130mila telespettatori e il 24,14% di share nella puntata conclusiva.

 

La prima serie di ‘Sotto copertura’ ha avuto un grande successo di pubblico

“Non solo – ricorda Bernabei – abbiamo anche abbassato di due anni l’età media del pubblico di Rai1, segno che la fiction è piaciuta anche ai giovani. E tantissima gente sta partecipando alla campagna social #metticilafaccia contro le mafie, associata a ‘Sotto copertura’. Questo vuol dire che l’Italia è migliore di come la descriviamo di solito”. Tornando a ‘Sotto copertura 2’, “non sappiamo se il titolo sarà quello. Certamente la squadra è confermata”, spiega Bernabei, riferendosi agli attori Claudio Gioè, Filippo Scicchitano, Dalila Pasquariello, Raffaella Rea, Simone Montedoro e al regista Giulio Manfredonia.

Gioè vestiva i panni del commissario Romano, che nella realtà corrisponde a Vittorio Pisani, ex capo della Squadra Mobile di Napoli che ha decapitato il clan dei casalesi e che, successivamente, è stato sottoposto a un processo per favoreggiamento dal quale è stato assolto in primo e secondo grado. Processo del quale si parlerà in questa seconda parte della serie. “E’ una fiction di impegno civile – aggiunge Bernabei – che restituisce a quelle popolazioni il concetto che non tutti sono camorristi. E’ un tributo a quella terra”. Quanto all’attore che interpreterà Zagaria: “Non lo sappiamo ancora”, conclude Bernabei.