Benitez: “Migliorare Castelvolturno per vincere”

Novità per quanto riguarda Castelvolturno. Benitez esalta i miglioramenti apportati al centro d’allenamento e li considera fondamentali per la vittoria finale

Il tecnico spagnolo del Napoli ha parlato di come si può migliorare questa squadra per poter ambire a successi importanti e duraturi. Il mercato, certo, ma anche il contorno è importante. Grandi, quindi, miglioramenti verranno apportati a Castelvolturno per preparare il terreno a grandi vittorie.

Sul suo portale, Benitez ha dichiarato: “La SSC Napoli sta facendo definitivamente degli enormi passi avanti. Questo, ovviamente, non garantisce il successo, ma aiuta certamente ad andare avanti nel futuro. In questi giorni sono stato informato della situazione dei lavori di adeguamento previsti per il nostro centro tecnico di Castelvolturno per la prossima stagione. Una piscina per aiutare la prevenzione e il recupero degli infortuni, nuove attrezzature per la palestra, una zona dedicata all’addestramento dei portieri, migliorie dei campi di allenamento, così come agli spogliatoi per i giocatori e gli uffici dei collaboratori nel Centro, sono un passo avanti. Un messaggio ai nostri giocatori e tutti coloro che potrebbero arrivare, la dimostrazione che vogliamo essere più competitivi.

Confronto con i giocatori

“Un aspetto che non dimentichiamo in questi giorni è il confronto con i nostri giocatori (a prescindere se andranno al Mondiale o meno), con i loro selezionatori e agenti, in modo da essere sicuri che inizieremo la prossima stagione nelle migliori condizioni possibili”.

“Anche in questo periodo sono costantemente in contatto col Presidente, i suoi collaboratori e tutti i giorni con Riccardo Bigon e il mio staff tecnico. Insieme analizzeremo la rosa e i possibili rinforzi. L’arrivo di Koulibaly aumenta la concorrenza in difesa, un altro passo avanti, ma non ci fermeremo qui, stiamo ancora cercando i giocatori giusti per il nostro progetto, profili che possano dare garanzie sia per il presente che il futuro della nostra squadra”.