Benitez emozionato a Madrid: “Torno a casa”

L’ex tecnico del Napoli ha dovuto interrompere il suo discorso in un paio di punto a causa dell’emozione

Un Rafa Benitez quasi sul punto di piangere quello che si presenta al Santiago Bernabeu di Madrid, con la voce rotta dall’emozione: “Grazie a tutti per il benvenuto. Questa è la parte più difficile, quando devi parlare e non sai cosa dire. È un giorno molto importante per me perché significa tornare a casa, sono molto emozionato. Prometto lavoro e dedizione, spero che le cose vadano bene e che si vincano titoli, che la squadra giochi bene e che possiamo ripagare la fiducia che ci hanno dato”.

Il presidente della Casa Blanca, Florentino Perez,ha così salutato il nuovo tecnico: “Oggi cominciamo una nuovo cammino. L’arrivo del nuovo allenatore ci renderà più forti, Rafa respira calcio e madridismo. Abbiamo uno dei migliori allenatori del mondo”. Poi rivolgendosi a Benitez: “Conosci i nostri valori e i nostri principi”. Per l’ex tecnico del Napoli un contratto triennale.