balvedere

Belvedere Capri negato a disabile, Christian vince la sua battaglia

Christian Durso vince la sua battaglia. Uno dei panorami più suggestivi dell’isola di Capri è finalmente accessibile a tutti, compreso chi si sposta con l’ausilio della sedia a rotelle

Christian Durso vince la sua battaglia. Uno dei panorami più suggestivi dell’isola di Capri è finalmente accessibile a tutti, compreso chi si sposta con l’ausilio della sedia a rotelle

Uno dei panorami più suggestivi dell’isola di Capri è finalmente accessibile a tutti, compreso chi si sposta con l’ausilio della sedia a rotelle. E’ la battaglia vinta dal giovane Christian Durso e dall’Associazione Luca Coscioni: i cinque scalini che impedivano a chi si muove in carrozzina di poter raggiungere il Belvedere della Migliera, luogo simbolo di Anacapri per il suo panorama mozzafiato a strapiombo sul mare, sono stati finalmente rimossi. Il Comune di Anacapri, dopo essere stato citato in giudizio per condotta discriminatoria verso le persone con disabilità da Christian e dall’Associazione Coscioni, ha portato a termine, dopo circa 5 mesi, i lavori.

 

Belvedere Capri, una battaglia iniziata nel 2016

La battaglia di Christian era iniziata nel 2016 tra segnalazioni al Comune, esposti alle autorità locali, diffide e perfino un appello al presidente Mattarella. Due anni fa Durso si è rivolto all’Associazione Luca Coscioni, con il cui sostegno legale ha condotto la battaglia in tribunale fino a ottenere la rimozione della barriera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *