Bambini salvadanaio: usati per nascondere il denaro dei parcheggiatori abusivi

Un nuovo metodo dei parcheggiatori abusivi per difendersi dalla “guerra” in corso contro di loro: per non farsi sequestrare i soldi “dell’incasso” li nascondono sui bambini

Parcheggiatori abusivi e polizia municipale, è ormai guerra aperta. Presso l’ospedale Loreto Mare sta succedendo qualcosa di insolito; i parcheggiatori hanno un nuovo metodo per proteggere i loro guadagni illeciti dai sequestri della polizia.

Un metodo tutto nuovo

Gli abusivi consegnano i loro “incassi” ad alcuni bambini che velocemente mettono al sicuro il denaro nascondendolo in qualche luogo segreto prima che la polizia municipale sequestri tutto. Ecco qual è la tecnica difensiva dei parcheggiatori di Loreto Mare, appartenenti tutti alla stessa famiglia che gestisce anche un vivio in Via Marina.

…prontamente scoperto dalla polizia municipale

Nonostante il loro furbo sotterfugio, questa mattina alcuni agenti della unità operativa investigativa Centrale, sotto la coordinazione del capitano Giuseppe De Martino, hanno effettuato un nuovo controllo nei pressi dell’ospedale e hanno sequestrato 78 euro e multato ben 7 abusivi.