Bambina si ammala di tifo, madri in rivolta ritirano i figli

Bambina si ammala di tifo, madri in rivolta ritirano i figli da scuola

Bambina si ammala di tifo. Febbre, forti dolori addominali e una forte diarrea. Sono i sintomi che hanno colpito un’alunna di 11 anni di Casalnuovo

Bambina si ammala di tifo. Febbre, forti dolori addominali e una forte diarrea. Sono i sintomi che hanno colpito un’alunna di 11 anni di Casalnuovo, a Napoli. La piccola è stata ricoverata al Cotugno, ospedale specializzato nella cura delle malattie infettive, mentre la scuola è stata chiusa e tutti i 400 alunni ritirati dai genitori.

 

Bambina si ammala di tifo a scuola, ma il preside non chiude l’istituto

Quel che si sa è che nel decorso della malattia c’è stata qualche complicazione per cui la ragazzina non va a scuola, la ‘Ragazzi d’Europa’, in via De Filippo, a da 25 giorni, dal 30 ottobre. È stata ricoverata prima in un ospedale e poi è stata trasferita allo stesso Cotugno. Il preside dell’istituto, comunque, ha deciso, nonostante la presa di posizione dei genitori, furiosi soprattutto per la mancata comunicazione da parte delle autorità, di non chiudere la scuola.