A Bagnoli, occupazione popolare della X° Municipalità. I cittadini: “Municipalità aperta due volte al mese per assemblee popolari”

NAPOLI – 30 Settembre 2015. A seguito della nomina del Commissario staordinario Salvatore Nastasi, la cittadinanza attiva di Bagnoli (associazioni, centri sociali e comitati) tornano a manifestare contro l’immobilismo istituzionale.

Il Corteo

L’appuntamento questa mattina a Viale Campi Flegrei alle 10 del mattino ha visto sfilare i cittadini e manifestanti per le vie del quartiere di Bagnoli in un corteo pacifico che ha raggiunto i cancelli della sede comunale.

La Richiesta

Dopo i primi momenti di agitazione, le porte della municipalità si sono aperte e hanno accolto i manifestanti che si sono accomodati nell’aula consigliare per dar luogo alla prima assemblea popolare di una lunga serie.

Il Sindaco de Magistris

“Stiamo preparando il ricorso nel più breve tempo possibile, e aspettiamo eventuali convocazioni formali da parte del commissario e guardiamo con attenzioni le mobilitazioni popolari perché è importante che  la città intervenga e che vi sia dibattito su questo argomento. Abbiamo licenziato una nuova proposta per Bagnoli predisposta dall’Assessore Piscopo che ho approvato e che verrà sottoposta all’assemblea pubblica. Da un lato impugneremo e dall’altro daremo alla città e alle istituzioni una ulteriore proposta che ci permetta di affrontare anche dal punto di vista economico questa fase indipendentemente da quelle che saranno le scelte del Governo Renzi”.