De Luca: "La magistratura vada avanti, svolga il suo lavoro in autonomia"

Bagnoli, De Luca: “Subito la bonifica, poi ragioniamo sul futuro”

Il presidente della Campania Vincenzo De Luca affronta la questione di Bagnoli su cui il sindaco di Napoli de Magistris ha assunto una posizione molto forte

“Credo sia arrivato il momento di mettersi a lavorare. Capisco la posizione del comune di Napoli (che ha presentato un ricorso al Tar contro gli articoli dello Sblocca Italia che dispongono il commissariamento dell’area di Bagnoli, ndr) ma sappiamo che è una scelta arrivata dopo decenni di nulla”. Così il presidente della Campania Vincenzo De Luca, come riporta askanews, affronta la delicata questione di Bagnoli su cui il sindaco di Napoli de Magistris ha assunto una posizione nettamente contraria rispetto alle scelte del governo.

 

De Luca su Bagnoli: “Quei luoghi possono essere una miniera d’oro”

“Ricordiamo che abbiamo Cinquanta milioni di euro per la bonifica di Bagnoli, approfittiamo del commissario, non perdiamo neanche un minuto di tempo. Poi, dopo la bonifica, vedremo di decidere del destino produttivo di Bagnoli”. “E qui – aggiunge De Luca – voglio fare un ragionamento cinico: servono soggetti che guadagnino negli investimenti. Quei luoghi possono essere una miniera d’oro”.