Avvocato condannato torna ad esercitare, Saviano: “La camorra ha vinto”

Le parole di Roberto Saviano dopo la revoca della sospensione cautelare dalla professione dell’avvocato Michele Santonastaso

Il Consiglio distrettuale di disciplina dell’Ordine degli Avvocati di Napoli ha revocato la sospensione cautelare dalla professione dell’avvocato Michele Santonastaso, condannato in primo grado per associazione esterna a delinquere di stampo camorristico e per minacce allo scrittore Roberto Saviano.

 

Saviano: “L’avvocato dei boss dei Casalesi torna a fare l’avvocato”

Il legale, che appartiene al Foro di S. Maria Capua Vetere, era stato sospeso nel 2010 dall’Ordine in via cautelare, e la decisione era stata confermata nel 2014. Successivamente all’approvazione del nuovo regolamento di disciplina del Consiglio nazionale forense la vicenda è stata rimessa al Consiglio Distrettuale di Napoli, che ha disposto la revoca del provvedimento di sospensione cautelare. Il commento di Saviano su Internet.

La camorra ha vinto, definitivamente.
Michele Santonastaso, l’avvocato dei boss casalesi condannato a 11 anni per aver portato ordini di morte del clan Bidognetti e per aver minacciato in aula, durante il processo Spartacus, me, la giornalista Rosaria Capacchione, i magistrati Raffaele Cantone e Federico Cafiero De Raho, oggi torna a fare l’avvocato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *