avellino

Avellino – Anziana viene dimessa dall’ospedale e muore poco dopo. Indagati i medici

Anziana muore dopo essere stata dimessa dall’ospedale Agostino Landolfi di Avellino. Quattro i medici indagati, accusati di omicidio colposo.

Sono quattro i medici indagati per la morte della 78enne Maflada Montefusco, anziana signora deceduto lo scorso 26 marzo, dopo essere stata dimessa dall’ospedale Agostino Landolfi di Solofra, Avellino. Era ricoverata lì da pochi giorni, esattamente dal 21 marzo, a seguito di una caduta avvenuta nella sua abitazione a Battipaglia, riportando rottura dell’omero del braccio sinistro. Prima era stata accompagnata al pronto soccorso dell’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia, ma poi, dopo le prime cure, è stata trasferita al nosocomio di Solofra perché l’anziana doveva essere ricoverata, come poi è accaduto, in una struttura sanitaria dove fosse possibile praticare trattamenti di dialisi, in quanto la donna era affetta da patologie renali.

Avellino, i familiari vogliono chiarezza

Dopo la morte dell’anziana, i figli della signora Montefusco, Franco e Aurelio Acito, sono andati dai carabinieri di Battipaglia per sporgere denuncia, chiedendo che venga fatta piena luce e che vengano appurate le cause del decesso della madre. Intanto i quattro medici sono accusati di omicidio colposo. Sulla salma nei prossimi giorni sarà fatta l’autopsia, ordinata dal sostituto procuratore della Repubblica di Salerno Elena Cosentino.