Attenzione allo 'ShitStorm', nascono i ladri di gruppi di Facebook

Attenzione allo ‘ShitStorm’, nascono i ladri di gruppi di Facebook

Proprietari di gruppi su Facebook attenzione allo Shitstorm, la tempesta che vi ruberà tutto. Già migliaia di casi sul social network più diffuso al mondo.

Da oggi i ‘proprietari’ di gruppi su Facebook dovranno stare attenti ad una nuova pratica chiamata ‘Shitstorm‘. Trattasi di una vera è propria banda che ha come obiettivo impossessarsi di gruppi altrui, con lo scopo di ripulirli perché ritenuti dannosi o inutili. A volte però i motivi sono anche a sfondo razzista, è il caso del gruppo “Amici da Napoli e dal mondo Friends from Naples and from the world”, creato per raggruppare napoletani da ogni parte del pianeta in un unico luogo virtuale. Ma evidentemente infastidiva qualcuno, che ha così provveduto subito ad impossessarsi del gruppo, iniziando ad insultare i suoi membri, cambiando anche l’immagine copertina con una foto che recita “Sarà un piacere quando il Vesuvio farà il suo dovere“. Ovviamente il gruppo è ancora lì aperto, perché tanto Facebook non fa nulla, anzi più volte sono state fatte segnalazioni ma il supporto vi risponderà sempre con la stessa inutile frase “che l’immagine o il gruppo non viola le regole di Facebook”. In poche parole possiamo benissimo considerare Facebook razzista e il suo supporto inutile.

La Polizia Postale raccomanda attenzione

Cercate di non accettare amicizie che non siete sicuri al 100% essere profili veritieri, evitate sopratutto chi nelle proprie immagini fa riferimento a Shitstorm, diffidate anche dai nomi particolarmente strani. Piccole raccomandazioni da parte della Polizia Postale che potrebbero salvarvi il ‘Gruppo’.

Come funziona lo Shitstorm

Come prima cosa viene clonato un account di uno degli amministratori del gruppo, poi si procede a chiedere ad un altro degli amministratori di aggiungerlo nuovamente. Una volta entrato, il finto amministratore, procede nel prendere il totale controllo del gruppo aggiungendo i suoi complici.