Attentato a Berlino: dispersa una giovane italiana

Attentato a Berlino: dispersa una giovane italiana

Attentato a Berlino: dispersa una ragazza italiana. Cellulare trovato sul luogo della strage. Appelli lanciati sui social network dai parenti senza risposta

Una giovane italiana sarebbe dispersa a Berlino. Lo riferisce l’Huffington Post precisando che il suo cellulare è stato trovato sul luogo della strage. Un ragazzo l’ha trovato e consegnato alla polizia. Gli appelli lanciati sui social network dai parenti in cerca di notizie sono rimasti ancora senza risposta e secondo quanto appurato dall’Huffington Post la ragazza non si sarebbe recata oggi presso il posto di lavoro. Il ministro degli Esteri, Angelino Alfano, ha detto che non è esclusa una vittima italiana, pur aggiungendo che si attendono conferme dalla polizia tedesca.

La Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine in seguito alla scomparsa di Fabrizia Di Lorenzo di 30 anni.

 

Attentato a Berlino: appelli sui social network senza risposta

La ragazza sarebbe sulmonese: potrebbe trattarsi di Fabrizia Di Lorenzo, 31 anni che vive e lavora nella capitale tedesca già da diversi anni. Il padre della ragazza è impiegato alle poste di Sulmona e questa notte la famiglia sarebbe stata contattata dalla Farnesina e la madre e il fratello sarebbero partiti immediatamente per Berlino.