Astir, la protesta dei lavoratori continua. Spunta una croce su Palazzo Reale

Gli operatori dell’Astir continuano la loro protesta per lo sblocco della cassa integrazione. Spunta una croce di legno sulle impalcature di Palazzo Reale

Da tre giorni hanno occupato le impalcature di Palazzo Reale e la loro protesta continua ad oltranza. Sono gli operatori dell’Astir che questa mattina hanno deciso di piazzare una grande croce di legno con su scritto «Il lavoro in croce». La croce è stata messa davanti a una delle statue dei re di Napoli al Plebiscito. I manifestanti sono impegnati nelle bonifiche ambientali e chiedono lo sblocco della cassa integrazione e che tutti i 480 dipendenti siano ricollocati nella nuova società Campania Ambiente.