Asta di solidarietà ad Angri per malattie rare

Malattie rare: Asta di solidarietà ad Angri con le magliette della squadra di calcio locale e i prodotti donati dalle attività commerciali per raccogliere fondi per l’associazione Gangliosidosib gm 1

Asta di solidarietà ad Angri (Salerno) con le magliette della squadra di calcio locale e i prodotti donati dalle attività commerciali della città, per raccogliere fondi da donare all’associazione italiana Gangliosidosib gm 1, rara patologia metabolica, di cui è affetto il piccolo Giuseppe, la “mascotte” dell’Us Angri 1927.

 

Malattie rare: raccolti mille euro

A battere “i pezzi” all’asta, organizzata su iniziativa del presidente dell’Angri, Gerardo Tortora, sono stati il presidente di Confesercenti Angri, Aldo Severino, coadiuvato dal vice presidente Paolo Novi. Alla fine sono stati raccolti circa mille euro. Il presidente dell’Angri Calcio ha sempre mostrato una certa sensibilità nei confronti delle iniziative di solidarietà: di recente ha concesso al suo addetto stampa dell’Angri, Francesco d’Antuono, di scendere in campo in una partita ufficiale di campionato di Promozione campano, per dare un calcio al Parkinson, malattia che affligge Francesco ormai da diversi anni, per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche legate alla malattie neurodegenerative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *