Asta organizzata dalla Curia di Napoli: 180mila euro in beneficenza

L’asta di beneficenza organizzata dalla Curia di Napoli in collaborazione con la sede Rai di Napoli tra doni di personalità e gente comune

Dal sombrero regalato da Papa Francesco alla scacchiera in acciaio e bronzo donata dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Anche quest’anno, per il decimo anno, sono stati tanti i doni di personalità ma anche di gente comune, che hanno animato l’asta di beneficenza organizzata dalla Curia di Napoli in collaborazione con la sede Rai di Napoli.

 

Asta organizzata dalla curia di Napoli, Sepe: “una storia d’amore dei napoletani”

Venticinque i lotti messi all’asta nella serata, tra cui doni arrivati dal presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, dal Prefetto di Napoli Carmela Pagano, dal governatore della Campania Vincenzo De Luca e dal sindaco di Napoli Luigi de Magistris. “L’asta che facciamo ogni anno – ha spiegato l’arcivescovo di Napoli, cardinale Crescenzio Sepe – è come una storia d’amore dei napoletani che vogliono ogni anno manifestare questo amore e la solidarietà verso i più necessitati“. Sepe ha sottolineato la sensibilità di tutti, “dai grandi regali del Papa e del presidente della Repubblica ma anche della gente umile”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *