Asse Pascale-Cina: a Napoli 450 oncologi

Asse Pascale-Cina: Arriveranno 450 medici in tutto, divisi in tre anni. Oncologi, chirurghi, ricercatori, radiologi, provenienti da ogni parte della Cina

Arriveranno a gruppi di 35-40 medici, 450 in tutto, divisi in tre anni, 160 per ogni anno: oncologi medici, chirurghi, ricercatori, radiologi, radioterapisti, provenienti da ogni parte della Cina. E’ quanto prevede l’accordo, che sigla la collaborazione tra il Pascale e la Terra dei ciliegi, firmato il primo maggio, a margine di una missione a Pechino e Shangai del direttore generale dell’Istituto dei tumori di Napoli, Attilio Bianchi, che ha guidato una delegazione italiana.

 

Asse Pascale-Cina: il primo gruppo di specialisti in arrivo ad ottobre

Il primo gruppo di specialisti arriverà a ottobre: affiancheranno gli specialisti del Pascale e si confronteranno su metodologie di lavoro e condivisione di protocolli. Ogni gruppo verrà ospitato per 3 mesi. Poi scatterà il turn over. Il primo accordo del passo Pascale-Cina riguarda il potenziamento della cooperazione internazionale in ambito medico, tramite programmi di educazione selettiva e condivisione di esperienze in ambito clinico e di formazione e promozione delle scienze mediche e la ricerca in management sanitario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *